Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
show_art_blooddrive

Blood drive: la corsa più pazza del mondo, il grindhouse e l’estate


Automobili cannibali, sexy robot, multinazionali diaboliche e amori psicopatici. Se cerchi la serie dell’estate, facile facile, che non devi pensare a niente e a nessuno allora precipitati su Blood drive.  Lo so anch’io che c’è di meglio. Non è il Trono di Spade e non ci assomiglia neanche. Ma d’estate siamo tutti più leggeroni. Se quindi trovate rilassante una sana dose luoghi comuni, sesso random (e assurdo) e splatter a spruzzo allora avete trovato la vostra serie estiva. Va detto che è un mix ben riuscito di cose già viste; non si capisce se è frutto di scopiazzamenti imbarazzanti o una sorta di omaggio al genere grindhouse , quello di Quentin Tarantino e Robert Rodriguez, per citare i più noti. E’ tutto talmente esagerato e assurdo da risultare banale. Per fortuna c’è uno dei cattivi migliori degli ultimi anni. Seguire Julian Slink, please

blooddrive_slink