Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Universi effimeri

L’universo online di Marvel è stato risucchiato in un buco nero. Il progetto di gioco di ruolo online popolato da eroi della Marvel come X-man, Thor, l’Uomo ragno, Fantastici Quattro e compagnia cantante non si farà. By the Way, compagnia cantante non è un superore ma un modo di dire. Lo preciso perché volendo, "compagnia cantante" potrebbe benissimo essere il nome di un super eroe. Comunque…. Microsoft e Cryptic hanno gettato la spugna non tanto per l’idea quanto perché il modello di business dei giochi di ruolo non appare ancora chiaro. Nel senso che o fai bingo e crei World of Warcarft oppure il gioco non vale la candela. Mauro so che si dispiaccerà. E anche a me pare una occasione mancata. Un universo virtuale legato ai personaggi dei fumetti avrebbe coronato un mio sogno d’infanzia. Per fortuna Cryptic non molla il colpo. E lancia  Champions Online. Vediamo come sarà. Certo l’Uomo ragno è sempre l’uomo ragno…

  • mauro |

    Cryptic è una casa indipendente. Ha già avuto modo di sviluppare games sufficientemente decenti (il “marchio” City Of… Heroes/Villains).
    La decisione di Microsoft lascia effettivamente perplessi, anche se è la seconda volta che si tira indietro dalla progettazione di un MMO (la prima con Vanguard).
    E’ vero che la strada dello sviluppo dei giochi di ruolo è difficile, a meno di ideare WoW. L’idea di un “Marvel Universe” per console però pare essere solo rimandata. Visto che, scoop del magazine inglese Game Informer, la software house californiana Cryptic Studios pare voglia sviluppare un MMORPG con supereroi, buoni e cattivi, il titolo “Champions Online” appunto.
    Che dire? La speranza è l’ultima delle risorse. Anch’io vorrei fare Spiderman, comunque…

  Post Precedente
Post Successivo