Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ci facciamo sempre riconoscere

Entertainment Software Association (ESA), l’associazione degli editori di videogiochi americana, stima che le perdite derivanti dal fenomeno della pirateria oltrepassi i 3 miliardi di dollari all’anno nei soli Stati Uniti d’America. Per quanto riguarda il nostro paese, nell’ultimo Special 301 Report del Dipartimento del Commercio USA recentemente pubblicato, l’Italia si conferma anche per il 2007 come uno dei paesi con il tasso di pirateria più elevato in tutta Europa tanto da essere inserita nella Watch List, che comprende i paesi con una scarsa attenzione alla lotta contro la pirateria. Il mercato italiano è interessato in particolare da una crescita esponenziale della pirateria online e presenta seri problemi anche con riferimento alla pirateria cosiddetta "di strada", dove il crimine organizzato continua ad essere largamente coinvolto nelle distribuzione dei prodotti contraffatti

  • Davide T. |

    Già la gente oggi si scoccia a pagare 20 euro per un dvd o per un cd musicale.. figuriamoci per comprare un videogioco che per quanto emozionante lo finisci in poco tempo e dopo un massimo di 6 mesi lo butti in mezzo a quelli gia usati! Alla fine si rinuncia a qualche caratteristica(ad esempio la sezione online per i pc games) e si scarica dalla rete p2p…

  Post Precedente
Post Successivo