Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Un italiano su due si informa sul web, sì ok e quindi?

Lo conferma il Censis. Nel 2011 l'utenza di internet raggiunge il 53%. Più interessante il dato sulle fonti di informazioni.  Dominano ancora i telegiornali, scelti come fonte dall'80,9% degli italiani. Tra i giovani, però, il dato scende al 69,2%, avvicinandosi molto al 65,7% raggiunto dai motori di ricerca su Internet e al 61,5% di Facebook. Il telecomando resta ancora ben al centro della nostra dieta mediatica. Ma non per i ragazzi che mostrano un atteggiamento più attivo all'informazione. Il che  è unbene. Motori di ricerca e social network sono interfacce per le news meno controllabili dei palinsesti. Ma pur sempre regolate da algoritmi e sistemi di rilevanza più o meno trasparenti. Sarà bene capire a fondo il loro funzionamento a meno di non ritrovarsi con un non nuovo telecomando in mano.