Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Addio a Steve Jobs

"Apple ha perso un genio creativo e visionario e il mondo ha perso un formidabile essere umano''. Così sull'home page della Apple dove si vede una foto in bianco e nero di Steve Jobs con l'anno della nascita e quello della morte: 1955-2011. (www.apple.com). ''Quelli di noi che hanno avuto la fortuna di conoscerlo abbastanza e di lavorare con lui – si legge – hanno perso un caro amico e un mentore ispiratore. Steve lascia una societa' che solo lui avrebbe potuto costruire e il suo spirito sara' sempre il fondamento di Apple''.

 

  • Giorgio |

    Quello che non capisco di questi “geni” ultraricchi è perchè non hanno speso 1 decimo della loro vita e delle loro fortune economiche per far sì che si sconfiggesse il cancro.
    Apple, e quindi in buona parte anche lo stesso Jobs, vale una fortuna immensa, ma niente! Che si sappia e ripeto, che si sappia, non hanno fatto niente, solo melafonini e pad. Assolutamente importanti, per carità, ma mai quanto la vita e la qualità della vita.
    E fu così che anche il grande genio, lui che poteva, si è rivelato un nano di lungimiranza ed è stato a sua volta sconfitto.
    Ciao Steve.
    Spero che adesso tu stia meglio di come t’abbiamo visto ultimamente e che, da dove sei tu possa ispirare qualcuno a fare, con la tua eredità, quello che non hai saputo fare tu.

  Post Precedente
Post Successivo