Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Zynga con il senno del poi

I 18o milioni di dollari per lo sviluppatore OMGPOP? Un caso raro. Su Techcrunch Mark Pincus, il fondatore di Zynga fa due, anzi tre passi indietro rispetto alle dichiarazioni di qualche tempo prima che lasciavano ad intendere l'inizio di una imponente campagna acquisti. Più che pretattica un po' di sano realismo.  Il primo trimestre di quest'anno è in rosso con perdite pari a 85 millioni di dollari.  Solo un anno fa i numeri indicavano profitti per 17 milioni di dollari. Il calo però si confronta con una crescita del giro d'affari di ben il 32% a 321 milioni di dollari. In particolare, dal commercio di beni virtuali all'interno dei suoi giochi arriverebbero nella casse di Zynga  ben 329 milioni di dollari. Da questi bisogna togliere le tasse e il 30% che Zynga deve a Facebook. In ogni modo rappresenta una crescia del 15% cioè un record.