Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ma Until Dawn non pare un po’ Saw l’enigmista?


Sicuramente non è così. Il team di  Supermassive è creativo e non copia. Until Dawn, esclusiva PS4, pare infatti più che un gioco ispirato a un brutto film horror, un esperimento di navigazione all’interno di una trama composita. Un adventure game cinematografico alla David Cage. I programmatori hanno dichiarato che davvero a ogni azioni corrisponderanno variazioni significative sulla trama. C’è da dire che quello delle decisioni che cambiano il videogioco è  un vecchio mantra bello da scrivere ma che finora ha dato ben poche soddisfazioni. Ricordiamo a questo proposito giusto i primi e rudimentali titoli alla Star Wars: Knights of the Old Republic ai più sofisticati  e convincenti Heavy Rain e Beyond: Two Souls. Until Dawn dovrebbe superare il livello, alzare una asticella che è ferma da un po’ troppo tempo. Auguri.