Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Due cose su Wright

_p7c7120
Di solto i game desginer mi lasciano un po’ freddo. Non sono mai fatti a forma del gioco che inventano. Anzi, spesso sono due spanne sotto. Sarà che l’artista non è mai più interessante della sua opera. Ma allora perché sono uscito con un sorrisone così dopo il keynote di Will Right? Raramente ho assistito a una lectio magistralis così interessante come quella del creatore dei Sims a Torino durante View. In poco meno di un’ora ha trattato la materia videogame come una delle sue creature di Spore. L’ha messa su un tavolo, osservata da ogni angolazione, poi ci ha messo le mani, l’ha tirata, pizzicata come se fosse pasta frolla. Ha analizzato come i contenuti rispetto agl algoritmi sono cresciuti esponenzialmente. Come le barriere tra produttori e consumatori di contenuti siano realmente caduto. Ha sollevato il problema di organizzare il sapere di questa nascenta cultura visiva. Tra i meriti anche quello di aver aggiunto con Spore due nuove dimensioni al videogame. Creare e condividere  (la prima dimensione è giocare).  Sono curioso di sapere quale sarà il suo prossimo progetto.

  • laserta |

    sarebbe stato fico esserci…
    ma qualche volta mi fai venire con te?
    gabri

  Post Precedente
Post Successivo