Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La fine di Dante’s Inferno

Dante’s Inferno finisce che non finisce. L’ultima sequenza vede la croce che Dante si è cucito sul petto trasformarsi in serprente e strisciare via. Di sottofondo la risata di Lucifero (ua ua ua ua…) e sullo schermo la scritta “to be continued”. La speranza è che il seguito sparigli un po’ le carte. Nel senso dire lasciare in pace la Divina Commedia. Se a Dante-crociato tocca scalare Purgatorio e Paradiso con annessi canti angelici e serafini si rischia veramente l’affronto nazionale. Con tanto di ripercussioni cattoliche.